LA STORIA

DEL CORO "LA FONTE CITTA'DI GRUGLIASCO"

 

Grugliasco (To) - Concerto del 16 maggio 2014

 

Il coro "La Fonte" di Grugliasco (To) nacque nel 1978 con il nome "Borgis", ad opera di sei persone che avevano in comune la passione per il canto, specie quello di origine popolare. La direzione fu ed è tuttora affidata al M° Gianni Padovan.

In seguito, al nucleo originario si unirono alcuni coristi provenienti dal disciolto coro "Amicizia" di Collegno, e il coro assunse il nome di "Borgis-Amicizia".
Nel 1983 si pensò di chiamare il gruppo "La Fonte", nome che rispecchia meglio lo spirito ed il repertorio della compagine vocale e che, soprattutto, ricorda un corista prematuramente scomparso.

Sin dalla sua nascita il Coro ha suggellato e, via via, consolidato nel corso degli anni, l'Amicizia con la Corale di Echirolles (cittadina francese in provincia di Grenoble gemellata con Grugliasco), con la quale effettua scambi musicali e incontri d'amicizia.

Nato come coro maschile, dal settembre del 1997 si è pensato di promuovere la partecipazione anche alle voci femminili e, quindi, di trasformare il gruppo da Coro a voci pari in Coro a voci Miste, mantenendo inalterata la scelta iniziale del repertorio.

Scopo principale è quello di portare a tutti, attraverso il canto, un messaggio di fratellanza e di amicizia cercando di mantenere quella cultura popolare che purtroppo sta scomparendo. Questo messaggio viene trasmesso dal gruppo non solo nelle città vicine, ma anche con le città gemellate con Grugliasco, accomunando le varie culture ed inserendosi sempre più nella vita sociale della propria città.

Momento importante dell'attività del Coro è la rassegna annuale denominata "CANTINCORO". Scopo della manifestazione è presentare le varie tipologie corali, proponendo formazioni musicali di diverso genere e stile. Con la rassegna Cantincoro, nata nel 1993, il Coro ha ospitato a Grugliasco circa 50 cori di altre regioni italiane.

Tutti i gruppi musicali festeggiano generalmente S. Cecilia (Santa Patrona dei musicisti). Il Coro "La Fonte", pur rispettando le tradizioni, ha scelto San Biagio, protettore della gola (e quindi dello "strumento musicale" necessario per chi canta) che ricorda all'inizio del mese di febbraio, incontrando, in un momento di festa, tutti gli amici ed i simpatizzanti.

Nel 2003, in occasione dei 25 anni di attività artistica, il Coro ha realizzato il compact "La tiritera dle meravije 'd Grugliasc".

Nel 2008 il Coro ha festeggiato i suoi .....primi trent'anni di canto e, per l'occasione, ha realizzato il suo secondo CD "Pace! (I due CD sono stati inseriti dall'Amministrazione Comunale Grugliaschese come gadgets della città).

Nel maggio 2009 il Coro ha partecipato alla 49° rassegna di canti corali popolari di Spresiano (TV), una delle più prestigiose del Triveneto. In tale occasione al Coro è stato donato un crocifisso costruito da un artista locale, sig. Augusto Piccolo, utilizzando residuati bellici della Grande Guerra. Il Coro lo ha offerto alla città di Grugliasco e si trova esposto nella bacheca degli oggetti preziosi, collocata nell'anticamera della Giunta comunale.

Il coro “La fonte” ha gestito, dal 2008 al 2010, un corso di formazione musicale, finanziato dal Comune di Grugliasco.
Il corso, denominato “Gruppo vocale della città di Grugliasco”, è stato tenuto dal M° Gianni Padovan con lo scopo di formare nuovi coristi, adatti ad incrementare  le realtà corali grugliaschesi. Nell'autunno 2010, concluso il corso, sette giovani coristi sono confluiti nel coro “La Fonte”.
Il 2 giugno 2010, in occasione della Festa della Repubblica, è stata allestita “La traviata” di Giuseppe Verdi al Teatro Le Serre di Grugliasco, in collaborazione tra Corpo Musicale di Grugliasco diretto dal Maestro Enea Tonetti, Coro “La Fonte”, “Gruppo vocale” e Corale polifonica “Il castello” di Rivoli. Lo spettacolo è stato arricchito dalla  presenza del soprano Cinzia Agricola, del tenore Michele Ravera e dell'attrice Raffaella Tomellini.
Il 22 gennaio 2011 il Coro “La Fonte” ha ricevuto dalla Cojtà Gruliascheisa il prestigioso premio “La gru d'oro”. Tale premio viene assegnato, su segnalazione dei cittadini, a persone, associazioni, imprese che contribuiscono a dare lustro alla città di Grugliasco. Al Coro “La Fonte” è stato riconosciuto il merito di aver fatto conoscere la città, attraverso i suoi concerti di musica popolare svolti in varie regioni d'Italia e in Francia.

Dal 2012 il Coro La Fonte gestisce l'attività del “Coro di Voci bianche Città di Grugliasco” formato  da ragazzi e ragazze  delle scuole Elementari e Medie di Grugliasco in collaborazione con l'Amministrazione Comunale.
Preziosa è la collaborazione artistica del vice-maestro Edoardo Beria, di Sabrina Martinez (vocalità) e di Alessandro Sommo (accompagnamento pianistico).

Nei prossimi mesi il Coro sarà impegnato nella registrazione di un nuovo disco nel quale saranno inseriti anche alcuni brani corali eseguiti anche dal “Coro di Voci Bianche Città di Grugliasco” .